Guida metodologica

Capitolo 1 

Un’introduzione al concetto di matematica non formale 

1.1 Matematica non formale 

Come possiamo definire il concetto di apprendimento/educazione non formale? 

Il termine ‘educazione non formale’ risale al 1974, quando Coombs e Ahmed lo usarono per la prima volta. Coombs e Ahmed stabilirono che l’apprendimento e l’educazione potevano essere equiparati, nonostante come, dove e quando il processo di apprendimento avveniva (Mok, 2011). L’apprendimento non formale può essere definito come una forma di apprendimento che avviene al di fuori della classe, separata dal sistema scolastico formale. In altre parole, al di fuori dei parametri delle istituzioni e delle strutture di apprendimento tradizionali. Così, un educatore insieme a uno studente, “tengono” le loro attività e il loro apprendimento al di fuori del sistema formale. I termini apprendimento comunitario, educazione degli adulti, apprendimento permanente possono essere usati in modo intercambiabile nell’educazione non formale (Khasnabis et al., 2010). L’apprendimento non formale consiste nel riconoscere quanto siano importanti l’apprendimento, l’istruzione e la formazione al di fuori delle basi educative standard (What Is Non-Formal Education?, 2015). Inoltre, l’educazione non formale è utilizzata nella procedura di educazione permanente degli individui, come un’aggiunta, un approccio alternativo, o come un metodo di apprendimento complementare all’educazione formale. Non è usato come una sostituzione degli approcci formali. L’apprendimento non formale garantisce l’accesso all’istruzione a tutti gli individui di tutte le età (Educazione non formale, 2020). Così, l’educazione e l’apprendimento non formale si riferiscono ad un tipo di apprendimento relativamente metodico, che non è necessariamente pre-pianificato. Similmente all’apprendimento formale, quello non formale ha come obiettivo per gli studenti e gli insegnanti di raggiungere specifici compiti di apprendimento (Mok, 2011). 

Come tutti sappiamo, ci sono metodi diversi quando si insegna a studenti diversi, e argomenti diversi che possono essere insegnati in un ambiente diverso con un approccio diverso. Introducendo l’apprendimento non formale, insegnanti e studenti diventano uguali. In altre parole, non c’è bisogno che gli studenti chiamino l’insegnante “signore” o “signorina” e il programma di uno studente è importante quanto quello dell’insegnante. L’apprendimento non formale si concentra sulla responsabilizzazione di uno studente nel raggiungere di più e sfida sia lo studente che l’educatore a proporre una varietà di idee, ad ascoltare così come a discutere con l’altro (Spiteri, 2016). È importante per tutti noi, riconoscere l’apprendimento e l’educazione non formale come una parte indispensabile del processo educativo e riconoscere l’influenza che l’apprendimento non formale può avere nelle organizzazioni educative. L’apprendimento non formale può essere considerato come una parte essenziale del concetto di apprendimento permanente e può assicurare che gli studenti conservino le competenze e le abilità necessarie per adattarsi a un ambiente in continuo cambiamento. La raccolta di strumenti di insegnamento non formale e di diverse strutture di apprendimento può essere vista come un’alternativa innovativa e creativa agli schemi di insegnamento classici e tradizionali. I benefici dell’introduzione di approcci non formali includono la possibilità di sperimentare e assumersi responsabilità attraverso l’impegno nell’educazione non formale; essere in grado di sviluppare entusiasmo e curiosità verso il processo di apprendimento; imparare a lavorare insieme in una squadra e costruire capacità decisionali. Inoltre, un processo educativo basato sull’apprendimento non formale può aiutare nello sviluppo delle abilità personali e sociali, attraverso il processo sperimentale (Educazione non formale, 1999). Attraverso lo sviluppo delle abilità personali e sociali di ogni individuo, gli insegnanti possono aiutare i bambini a rafforzare la loro autostima. Un sano atteggiamento critico dell’ambiente circostante può essere sviluppato dalla capacità di apprendimento e di “scoperta” di ogni individuo (“What Is Non-Formal Education and Why It Is Important”, 2018).